Skip to content

Lettera di FIAB ai Sindaci d’Italia per potenziare la mobilità leggera e superare la dipendenza energetica

Cari Soci

il conflitto alle porte dell’ Europa, oltre a provocare vittime innocenti, costringe centinaia di migliaia di persone a scappare in cerca di luoghi sicuri abbandonando cio’ che gli era piu’ caro, A TUTTI LORO VA SICURAMENTE IL NOSTRO PENSIERO PRINCIPALE.

Altro effetto collaterale, certamente minore rispetto quelli citati prima ma comunque con una ricaduta pesante per l’economia di tante famiglie e di molte aziende, e’ quello derivante dall’ aumento del costo dell’ energia e della dipendenza dall’ approvvigionamento.

Fiab nazionale nei giorni scorsi ha scritto una lettera aperta indirizzata ai Sindaci d’Italia ripresa anche da noi di Fiab Novara attraverso un  messaggio inviato ai Sindaci dei comuni più importanti della nostra area, rafforzando ulteriormente il concetto di sviluppo di tutti quei provvedimenti leggeri, rapidi e a basso costo che possono in tempi brevi concorrere a ridurre la dipendenza energetica e favorire la mobilità sostenibile, a piedi e in bicicletta.

Di seguito i link per leggere quanto e’ stato inviato:

Lettera ai Sindaci

Lettera_FIAB_ai_Sindaci_d_Italia_GUERRA_e_BICI_marzo2022

Questo il COMUNICATO STAMPA inviato ieri ai principali organi di stampa di Novara ed Arona:

Inoltriamo alla Vostra cortese attenzione il presente comunicato stampa con la lettera di Alessandro Tursi, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, che Fiab Novara ha inviato a 20 Sindaci nel Novarese e VCO e che invita ad adottare tutti quei provvedimenti leggeri, rapidi e a basso costo che possono in tempi brevi concorrere a ridurre la dipendenza energetica, la diffusione di inquinanti in atmosfera e favorire la mobilità sostenibile, a piedi e in bicicletta, con l’applicazione degli strumenti già ampiamente diffusi in Europa e messi a disposizione dalla legge 76/2020 che ha rinnovato il Codice della Strada: corsie ciclabili, strade urbane ciclabili E.bis, case avanzate ai semafori, doppio senso ciclabile, strade scolastiche.

ANCI ha recentemente diffuso il video https://www.anci.it/limpegno-delle-citta-per-la-mobilita-sostenibile-il-video-racconto-di-anci/  con il racconto degli esempi virtuosi di città italiane che hanno iniziato ad applicare queste innovazioni normative, lavorando con grande impegno e passione sulla mobilità sostenibile, rafforzando gli interventi sulla ciclabilità, credendo in una alternativa possibile e assecondando un cambiamento inarrestabile di abitudini che sta prendendo sempre più piede.

Novara, 15 Marzo 2022

FIAB Novara Amici della Bici – https://amicidellabicinovara.org/

Il Presidente, Giulio Rigotti

Potrebbe interessarti

FIAB Novara: cosa stiamo facendo con le scuole

Cari Soci, Cari Amici e’ sempre un piacere portare alla vs. attenzione la gran mole di lavoro che FIAB Novara con i suoi volontari, ed in particolare il ns. referente scolastico Fulvio Maberi, sta facendo e coordinando con gli alunni delle scuole di Novara e provincia nell’ ambito del progetto

LEGGI TUTTO >

Buon compleanno AMICI DELLA BICI !!!!

25 marzo 1994: nasce a Novara l’associazione Amici della Bici Un primo gruppo di sedici persone affezionate all’uso della bicicletta costituisce a Novara il 25 marzo 1994 in via del Carmine 1, l’associazione Amici della Bici Roberto Caccia, Giulio Rigotti, Elio Moro, Clara Fedeli, Enrico Bada, Fiorella Bosi, Domenico Foti,

LEGGI TUTTO >

GIORNATA TESSERAMENTO di PRIMAVERA– SABATO 23 MARZO 2024

Cari Soci per farci conoscere, per spiegare meglio quello che facciamo e per magari annoverare nuovi soci, la FIAB NOVARA  – AMICI DELLA BICI, nell’ aderire alla giornata del tesseramento 2024 promossa da FIAB nazionale, il giorno  SABATO 23 MARZO 2024 sara’ presente con il proprio gazebo in P.ZZA DELLE

LEGGI TUTTO >

Ultime News